fbpx

Andy Campbell è tra i pochi che cerca di fare della vera e propria letteratura con la digital fiction e la cui produzione è fervida e continuativa da quando sul mercato è uscito Macromedia Director, acquistato poi da Adobe e che oggi ancora esiste con scopi leggermente diversi da quelli di un tempo.

Andy Campbell ha un sito, si chiama http://dreamingmethods.com/ ed è un raccoglitore delle fiction “realizzate con persone che a livello pratico ne sapevano più di lui”. Così descrive gli artisti, i programmatori, ecc. che lo hanno accompagnato nel suo cammino creativo.

Aprite ogni opera e vi accorgerete che le tecnologie multimediali utilizzate sono davvero varie e ripercorrono la storia dell’informatica “narrativa”, Director, Unreal engine, Playmaker, Klynt… dalla fiction puramente multimediale al coinvolgimento di elementi di gaming, di realtà virtuale, di 3d.

Tra i progetti si distinguono senz’altro:

http://allthedelicateduplicat.es/ – Pluto

http://dreamingmethods.com/wallpaper/ – Wallpaper

C’è una bellissima intervista del buon Campbell su Digicult:

http://bit.ly/1Gf3tmv


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *