fbpx

La tecnologia TANGO di Google trova applicazione nei musei e due device in commercio la stanno già utilizzando: Lenovo e Asus. Il primo istituto a realizzare un percorso con la realtà aumentata offerta dal colosso di Mountain View è l’istituto d’arte di Detroit.

Cosa sarà possibile?

Sbirciare dentro i sarcofagi gli scheletri delle mummie, vedere i dinosauri in vita, vedere parlare una statua di cera…

Grazie alla realtà aumentata, torna in scena la storia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *